Sarde Fritte Pomodori Secchi e Olive Taggiasche

Nonostante la loro ricchezza nutrizionale, le sarde vengono considerate “pesci poveri”, ma sono in realtà ricche di proteine ad alto valore biologico, vitamine e sali minerali. Facili da reperire a basso costo in quasi tutti i periodi dell’anno; Farò di queste Sarde, poco gettonate nelle cucine gourmet, un antipasto sfizioso, accompagnate dai gusti intensi del pomodoro essiccato al sole e delle olive Taggiasche.

Servings

4 persone

Ingredients

  • 20 Sarde

  • panko o pane grattugiato

  • 1 albume

  • 1 cipolla rossa di tropea

  • 5 pomodori secchi sottolio

  • olive taggiasche

  • 5 cucchiai di polpa di pomodoro

  • olio extra vergine d’oliva

  • sale

  • olio per friggere

Directions

  • Cominciamo preparando la salsa, in una padella con olio extra vergine d’oliva, rosoliamo la cipolla affettata a julienne, fiamma moderata per 4-5 minuti;
  • Uniamo i pomodori secchi affettati, le olive ed il passato di pomodoro, cuociamo tutto per 15 minuti circa, se necessario bagniamo con un mestolo di acqua calda. Aggiustiamo di sale.
  • Puliamo le sarde eliminando interiora, lisca centrale e testa.
  • Impaniamo le sarde passandole nel albume e successivamente nel panko o nel pane grattugiato.
  • Friggiamo in olio caldo, 170°/180°, scoliamo su carta assorbente e serviamo con la salsa.
  • La salsa d’accompagnamento la possiamo frullare oppure lasciarla così come si presenta, più rustica.

vuoi conoscere i miei prossimi corsi di cucina?

CALENDARIO CORSI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *