Paccheri con Carciofi e Rana Pescatrice

In primavera i carciofi riempiono banchi di frutta al mercato come bellissimi mazzi di fiori. Ne possiamo trovare di molte varietà, provenienti da diverse zone d’italia, Sardi, Siciliani, Campani, Romani, con spine o mammole; ogni tipologia si presta ad una preparazione in particolare, per questo piatto vi consiglio un carciofo con le spine, possibilmente Sardo.

Un primo piatto che unisce un fiore, perchè di questo si tratta, ed una pesce dalle carni polpose. Un sugo che andrà a condire in modo avvolgente una pasta Regina come il Pacchero.

Ingredienti per 6 persone

  • 500g di paccheri
  • 3 carciofi
  • 400g di rana pescatrice (coda di rospo)
  • 10 pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Puliamo i carciofi eliminando le foglie più esterne, tagliamo via la parte superiore, verso le punte, apriamo il carciofo in due. se i carciofi sono un pò vecchi potrebbero presentare del “fieno” nel cuore, andrà rimosso.

Affettiamo sottilmente i carciofi e facciamo rosolare in padella con olio evo e uno spicchio d’aglio, aggiustiamo di sale e uniamo un mestolino d’acqua calda per proseguire la cottura; dopo circa 8/10 minuti saranno cotti, alziamo la fiamma ed uniamo la rana pescatrice tagliata a cubetti ed i pomodorini affettati. Spadelliamo il tutto a fiamma vivace.

Scoliamo la pasta e la tiriamo in padella con il sugo, insieme ad un mestolo d’acqua di cottura della pasta. Terminiamo con pepe e prezzemolo.

Impiattare e Gustare!

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *